Il mio fantastico 2016

Con enorme ritardo riprendo in mano qualche scatto del 2016.
Lo dovevo a tutti i miei sposi, e non, che ho fotografato l’ anno scorso.

Glielo dovevo perchè, come dice Elena (del Castello di Vigoleno) farsi fotografare è un atto di generosità.

I miei sposi, le coppie e le famiglie che mi hanno scelto si sono donate a me, si sono aperte e per questo li ringrazio.
Hanno contribuito a farmi vivere un 2016 bellissimo, da Venezia alla Sardegna, da Positano alla Valle d’ Aosta, passando per il lago di Como ed il Lago di Garda.

Questo è stato, in un paio di minuti, il mio 2016, grazie a tutti!

Il ringraziamento più grande a mia moglie Elena e mia figlia Camilla, naturalmente, non è sempre facile vivere con un fotografo 😉