Una cena fra amici

La luce del sole entra dell’enorme parete a vetri di un piccolo caffè di Corso Garibaldi.

Gli schermi dei computer creano ombre trapezoidali sui piccoli tavolini.

Sento la machina del caffè che sbuffa sopra la musica delle mie cuffie.

Per scrivere i miei post mi rifugio in affollati bar coworking di Milano.

Sono un incrocio tra librerie, caffè, social club.

Trovi salottini dove suonano vinili, muri firmati da influencer di passaggio, a volte piccoli concerti dal vivo.

Una bici appesa sopra di me, un frigo della Coca Cola anni 50 pieno di libri, sento quasi l’odore della carta appena stampata.

Ed é qui che ricordo di aver ricevuto la prima mail di Davide per il suo matrimonio con Alessandro.

Dopo pochi messaggi ci accordiamo per conoscerci e mi invitano a cena, un gesto raro che mi fa subito pensare che sono delle persone speciali.

Arrivo puntuale, la loro casa ha uno stile minimal, elegante.

Pareti bianche, mobili essenziali, molto accogliente.

La musica scivola piani piano. Il tavolo è avvolto dalla luce calda del lampadario, la cucina a vista mi fa pensare a divertenti cene con amici.

Davide é sorridente, dopo poco parliamo già di cucina e diventiamo subito amici.

Alessandro arriva da una trasferta, é timido, gentile e non perde di vista Davide mentre si prende cura di tutti noi.

Il cibo é squisito, il vino ci vuole bene.

Questa serata mi fa capire quanto ci tengano a circondarsi di persone con cui si sentono a loro agio e so già che il tempo che mi hanno dedicato mi permetterà di raccontarli con naturalezza.

Ho passato una serata tra amici.

Il giorno del matrimonio é esattamente come me lo aspettavo.

Tanti amici e una nuova avventura che li unirà ancora di più.

Oggi ci sono le persone giuste, le persone con cui si vuole creare un nuovo ricordo.

Mentre li fotografo mi sembra già di vederli tutti a cena da Davide e Alessandro al ritorno dal viaggio di nozze magari.

Immagino la luce calda, la musica ( Fade in you, The Avener )

Davide dalla cucina fa una battuta mentre prepara i calzoni ripieni.

Maria Luisa ride e riempie la casa con la sua gioia.

Laura é seduta vicino alla grande finestra e alza il calice per un brindisi.

Alessandro la imita guardando Davide.

Tutti intorno al tavolo, ridono e ricordano questa giornata.

Io fisso questi ricordi, quanta responsabilità per uno che scrive post in un bar.

Qualche foto:

gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano gay matrimonio milano